lunedì 11 settembre 2006

Antica trattoria La Pesa

Ci sono posti che frequento molto spesso e che mi danno sempre grandi soddisfazioni, così ho deciso di dedicare questo mese di settembre a tutti quei ristoranti che ho nel cuore e che mi fanno sentire bene come a casa mia. Vorrei quindi dedicare la prima pagina alla trattoria La Pesa ( Milano, Via Fantoni 26 Tel. 02 40 35 907) . Qui sia a mezzogiorno per un pranzo veloce che la sera per una serata romantica o in compagnia di amici, sei sempre il benvenuto! Lo staff è sempre e assolutamente gentile, la presenza è continua e discreta. La cantina è raccolta ma presenta un'ampia gamma di vini rossi e bianchi da un pò tutte le regioni d'Italia. Il menu varia a seconda della stagione e dello chef che propone sempre piatti ben calibrati facendo molta attenzione alla tradizione e alla qualità delle materie prime. Degni di nota sono i piatti della cucina lombarda ( l'ossobuco con il risotto alla milanese e l'immancabile cotoletta) ma non mancano nemmeno piccole escursioni gastronomiche come lo gnocco fritto, il Culatello, il vitello tonnato, il tartufo e così via. Senza dimenticare la deliziosa lista dei dolci che corromperà anche i meno golosi. I prezzi sono più che onesti e coperto e acqua sono già inclusi nel prezzo. L'ambiente è rustico ma curato con le tovaglie a quadretti rossi e bianchi, le candele sui tavoli e le foto della vecchia Milano appese alle pareti, dove troneggiano un'infinità di bottiglie di vino.
Insomma La Pesa mi sembra una tappa assolutamente obbligata per chi vuole assaporare tutta la bontà del territorio e per chi vuole passare davvero una piacevole serata in un'ambiente informale ma anche molto intimo.
Assaggiati per voi dal nuovo menu:
- Lo sfizioso antipasto classico della Pesa ( gnocco fritto, pancetta, coppa, cipolline agro, nervetti e falde di peperone arrostite)
- Culatello con bufala e fichi ( ottimo l'accostamento)
- Gnocchi al tartufo su fonduta ( strepitosi)
- Ravioli al timo con ripieno di melanzane ( perfetti)
- Tagliatelle fresche al ragù ( ottime e molto bilanciate nei sapori)
- La selezione di formaggi con marmellate e mostarde ( una golosità)
- La mousse alla menta con cioccolato fondente ( molto delicata)

Ultimi due consigli: prenotate, nel fine settimana è obbligatorio e andateci ,ne vale la pena!

4 commenti:

  1. ....confermo tutto quello che ha scritto l'esperta di cucina....

    RispondiElimina
  2. Anonimo3:32 PM

    leggere e rileggere questo trafiletto mi ha fatto venire l'acquolina in bocca...ma quand'è che si torna a mangiare lì??? ;-P
    ebbbrava Susy!

    --Lucilla--

    RispondiElimina
  3. Anonimo5:11 PM

    AMBIENTE CARINO,MA CHE PREZZI......................

    RispondiElimina
  4. Lukino83MI11:57 AM

    Confermo anche io quanto scritto...ti senti proprio a tuo agio in quell'anbiente cosi' rustico caldo e familiare e una delle miliori peculiarita' di questa fantastica trattoria e' la varieta' della carta: ogni volta che sono tornato, a parte qualche "cavallo di battaglia" nn ho mai trovato lo stesso menu'..tutte pietanze importanti..fantastico!

    RispondiElimina